7 Dicembre da non dire in giro!

eric cantona 7 Dicembre da non dire in giro!Di chi è il quarto potere?

C’è una cosa da sempre ritenuta molto pericolosa. La parola.

Lo sai che un gruppo di ragazzi sono stati censurati? Questo vuol dire solo una cosa, che sono stati ritenuti pericolosi.

Pericolosa sembra essere questa data. 7 Dicembre 2010.

Sul suggerimento del famoso calciatore Eric Cantona, cioè di ritirare tutti i soldi dalle rispettive banche, per colpire il sistema al “cuore”, questi ragazzi hanno creato un evento per chi volesse aderire all’idea, per niente moderata, lanciata dall’ ex Red Devil.

Il gruppo in questione, su facebook si chiama “Lo sai” e conta sull’appoggio di più di 26.000 persone.

Dopo essere stati zittiti sia da Youtube che da Facebook, la notizia è emersa poi in televisione al Tg3 della rai. Quasi come una beffa, ma una beffa tutta da capire.

Ci sono gruppi che sostengono questa protesta sia in Francia che in Inghilterra.

Quest’evento mi ha portato a fare delle considerazioni laterali che riguardano tutta la nostra condizione esistenziale di antropoidi, purtroppo, sempre pronti ad abituarsi a tutto, che invece di comprendere come chi ci addomestica tende la rete nella quale cadiamo, preferiamo stare al computer a vedere i cartoni animati della nostra infanzia, con quella nostalgia che contraddistingue la nostra buona anima. Un modo per planare dolcemente e senza farsi troppo male nella “rete”.

Proprio in questi giorni è attualissimo il tema del “popolo” e riflettendo sul significato di questa parola, rivoluzioni comprese, ho visto nell’evento pubblicizzato e promosso sul web, un nuovo tipo di popolo, a cui sono state date le armi, come una volta ai contadini e non senza ripensamenti e dubbi, non certo per ingenerare una protesta di vane chiacchiere, e bandierine rosse o tricolore sventolate, ma per aggredire ciò che rappresenta un male. Un male sociale, di tutti.

Questo nuovo popolo, dunque, ha queste nuove armi. Nessun intellettuale o paternalista è a capo di un’informazione “formativo-educativa” per cui, adesso è davvero tutto nelle nostre mani…

Se qualcuno ha dubbi sul fatto che censurare possa significare “far paura”, per quanto mi riguarda non ho più dubbi nel considerare una frase del genere: “Non leggete più i giornali” una vera e propria vittoria!

Caso a parte farebbe se a dirla fosse Carmelo Bene, ma lui l’avrebbe detta per altri motivi e rivolgendosi ai morti… Che adesso sembrano dare qualche segno di vita.

Mi piacerebbe, per concludere, pensare di non essere il solo a credere che il quarto potere sia di tutti.

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/event.php?eid=134126563309311

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/pages/Lo-sai/126393880733870

Osvaldo Frasari

  • L’AIART CONTRO “IL TRONO DI SPADE”
    Vi ricordate de Il Trono di Spade? La serie tv della HBO ci aveva colpito per la sua altissima qualità e per l'innovazione che portava ad un genere non proprio freschissimo come il fantasy. Oltreocean...
  • NON MORTO E FIERO DI ESSERLO: “IN THE FLESH”, LA RECENSIONE
    Cari sgamati, buona domenica dal vostro Gigi Proiettile! Poche ciarle, che c'è poco da ridere di questi tempi: oggi vi proponiamo una miniserie in tre parti made in iukkeì, che a voi indie piacciono...
  • Intervista a “I Due Bugiardi”
    Chi sono, quanti sono e da dove vengono “I Due Bugiardi”?                                                                                                                                  I due ...
Di (26 November 2010)
Leggi »
  • Archivio

  • Tags

  • Questo Mese

    November 2010
    M T W T F S S
    « Oct   Dec »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Meta